Italdron sponsor dei 4 italiani che tenteranno di sciare per primi sul Laila Peak

Nel mondo delle esplorazioni moderno è assai difficile pensare ad essere "primi" per qualcosa, ma quattro ragazzi italiani hanno deciso di tentare un'impresa titanica: scendere dal Laila Peak, la vetta a "piramide perfetta" del ghiacciaio Gondogoro, con gli sci. Carlo Cosi, Enrico Mosetti, Zeno Cecon e Leonardo Comelli sono i quattro esperti sciatori e alpinisti che tenteranno l'impresa, su una montagna che è alta 6.096 metri, e che saranno i primi della storia se il tentativo dovesse avere successo. La parte che guarda nord-ovest è una discesa perfetta alta circa 1.500 metri, con una inclinazione approssimativamente costante. Il Laila Peak fu scalato per la prima volta nel 1987 ad opera di quattro alpinisti inglesi, e dopo di loro soltanto altre cinque persone riuscirono nell'intento di salirvi in cima.

Queste premesse sono di cruciale importanza per dare il metro della difficoltà dell'impresa, di cui Italdron sarà uno fra gli sponsor tecnici insieme a Red Bull, Black Crows, Rock Experience, Kreuzspitze, Revo, Ferrino e Voltaic System. I quattro italiani, di età compresa fra i 25 e i 27 anni, sosteranno al campo base alle pendici del Laila Peak per circa un mese, durante il quale un cuoco pakistano dovrà "far bastare" le provviste che si saranno portati dietro.

Laila-Peak

Sopra: Carlo, Enrico, Leonardo e Zeno. Fotografia di Carlo Cosi

Come azienda leader in Italia per la produzione e vendita di droni professionali, Italdron non poteva far mancare il proprio apporto ai quattro giovani avventurieri, e ha fornito l'APR con cui i ragazzi documenteranno la propria impresa.

Montagna-Carlo-Cosi

In Italdron siamo abituati a imprese "impossibili", prima fra tutte sviluppare il mercato dei droni in Italia quando, nel 2012, uomini d'affari molto più esperti di noi ci dissero che era meglio "aprire un bar". Con questa mentalità non potevamo far mancare il nostro apporto a chi, come noi, crede che i sogni siano qualcosa che è obbligatorio tentare di realizzare.

Carlo Cosi, Enrico Mosetti, Zeno Cecon e Leonardo Comelli partiranno a giorni per il Pakistan, a loro non può che andare il nostro augurio di successo!!!