La fotogrammetria aerea del futuro: Italdron e Smart3dCapture

Il mondo dei rilievi realizzati con strumentazioni elettroniche è radicalmente cambiato negli ultimi decenni, ma da quando i droni sono diventati uno strumento professionale si può dire sia stato letteralmente rivoluzionato. Italdron è stata fra le prime realtà in Italia ad offrire un servizio di rilevazioni fotogrammetriche finalizzate alla ricostruzione ambientale, ed una fra le società leader nella fornitura di macchine dalle elevate prestazioni a studi professionali in grado di elaborare i dati in maniera autonoma. Uno fra i droni più scelti dai clienti e più utilizzati anche in Italdron è HighOne 4HSE Pro, una soluzione perfetta fra prestazioni di volo, economia operativa e potenzialità di espansione.

4HSE-PRo

I rilievi aerei vengono realizzati grazie al drone e ad una fotocamera posta sotto al suo frame (il telaio in carbonio) dal quale, mediante il gimbal a 360°, viene scelta l'area di scatto. Le immagini vengono poi elaborate con il software Smart3DCapture di Acute3D per arrivare ad un risultato finale che crei l'immagine tridimensionale partendo da una serie di fotografie bidimensionali.

La partnership tra ITALDRON e Acute 3d offre a tutti i professionisti del settore una valida piattaforma operativa per abbattere tempi e processi di creazione di contesti territoriali ed urbani.

Nell'esempio sottostante vediamo un rilievo fotogrammetrico finalizzato alla ricostruzione tridimensionale di una serie di immobili e della loro area di proprietà. La sequenza fotografica ha visto 67 fotografie da 36,4 megapixel composte da Smart3DCapture in una "Nuvola di punti Densa" (35 milioni di punti), la creazione della sezione prospettica e il layout di stampa in Microstation Descartes.

Per realizzare il rilievo è stato utilizzato HighOne 4HSEPRO, che ha sorvolato la zona per 4 minuti e 35 secondi ad un'altezza variabile. Il risultato finale, perfetto e precisissimo sotto ogni punto di vista, è di elevata qualità e consente di comprendere perfettamente le caratteristiche dell'area sottostante.

Sotto, la schermata del software Smart3DCapture:

Rilievo fotogrammetrico drone 1

Immagine con un dettaglio:

Rilievo fotogrammetrico drone 2

Dettaglio:

Rilievo fotogrammetrico drone 3

Fotografia utilizzata per la ricostruzione tridimensionale:

Rilievo fotogrammetrico drone 4

[button link="http://localhost/wp_italdron/richiedi-preventivo/" type="big" color="teal"] Richiedi un preventivo per HighOne 4HSE[/button]